Il controverso rapporto tra crimine e malattia mentale

Prezzo: € 12,90
Descrizione

Titolo: Il controverso rapporto tra crimine e malattia mentale

Autore: Vita Sacco

 

Genere: Saggistica

Formato: (mm.) 200 x 130

Pagine: 142

Prezzo: 12.90

 

Cosa spinge un individuo a commettere reati? Si tratta come il senso comune afferma, di pazzia? È il cervello che decide?

Il testo ha l’obiettivo di cercare di chiarire il paradosso secondo il quale il crimine è una diretta conseguenza delle malattie mentali.

L’Autrice offre un’illustrazione delle principali teorie criminologiche che si sono susseguite nel tempo, per tentare di spiegare come si è evoluta la concezione del crimine e del criminale, arrivando poi ad un’analisi attuale in cui giocano un ruolo fondamentale in campo giuridico-investigativo le neuroscienze. In ultimo viene analizzata la situazione dei detenuti psichiatrici nelle carceri italiane ed esposta una ricerca condotta nella Casa Circondariale di Taranto.

Informazioni base
Nr. oggetti in deposito: 98
Prodotto nr.: ISBN - 978-88-6951-056-4

Contatti

Arduino Sacco Editore Luigi Barzini, 24
00157 Roma

Telefono: 064510237
arduinosacco@virgilio.it